Il Giudizio Del Pomodoro

Read this in: English

Il BMB darà grande spazio alla voce del pubblico con “Il Giudizio del Pomodoro“.
A fine festival, i registi che vorranno vincere veramente il BMB, coloro che vorranno vantarsi di: “AVER PARTECIPATO ALL’UNICO FESTIVAL DOVE NON SI VINCE MA SI SOPRAVVIVE“, verranno rivestiti con una tuta e posti sul palco in attesa della pioggia di pomodori dati in dotazione al pubblico. Vince il più tartassato, anzi, sopravvive.

Il Trofeo del pomodoro consiste in un pomodoro dorato, realizzato a mano da un artigiano di Milano. Il fatto che ne venga prodotto uno solo all’anno e che è unico ed irripetibile come l’evento a cui fa riferimento, lo trasforma in un’opera d’arte di incommensurabile valore, messaggera consapevole di gloria e onori come il suo portatore.

L’unico modo per impossessarsene è partecipare al Giudizio del Pomodoro, una nobile sfida riservata ai concorrenti del Bravo Ma Basta. Il Giudizio del Pomodoro ha luogo dopo la premiazione della giuria, quando succosi pomodori vengono distribuiti al pubblico e l’atmosfera si fa rovente. I registi presenti ricevono la prestigiosa TUTA ANTITUTTO e vengono presentati uno alla volta sul palco, dove vengono bersagliati dal pubblico: chi riceve più pomodori vince l’ambito premio, agli altri resta la gloria di aver tentato la prova.

Si fotta l’Oscar. Il mio unico cruccio è non aver mai partecipato al Giudizio del Pomodoro.” (Sam Raimi)

Content not available
To see this website you will need to accept the use of Cookies

dove il genio compensa la mancanza di mezzi

Using this website you agree that some cookies will be used by our system and third party services more info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close